Organo di garanzia

Nella modulistica destinata ai docenti sono consultabilii: la delibera dell'Organo di Garanzia; il provvedimento relativo alla convocazione dello studente; il provvedimento relativo alla convocazione del C.d.c; il provvedimento relativo al richiamo scritto; il provvedimento relativo alla sospensione; la procedura relativa ai provvedimenti disciplinari e la specifica documentazione, in un unico file.

PROCEDURA PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI STUDENTI

  1. Entro tre giorni dalla avvenuta conoscenza dell’accaduto avente rilevanza disciplinare il Direttore o il Preside convoca lo studente responsabile per sentire le sue ragioni.
  2. Entro i successivi cinque giorni viene convocato il Consiglio di Classe nella sua completezza, l’allievo e i suoi genitori se minorenne.
  3. Il Consiglio di classe deve sentire le motivazioni dello studente e del genitore, se minorenne, dopo di che si invita lo studente , e il genitore, ad allontanarsi e il Consiglio di classe nella sua interezza, dopo opportuna discussione delibera.
  4. Si può deliberare per un provvedimento di allontanamento dalle lezioni con o senza obbligo di frequenza oppure per un richiamo scritto. Nel primo caso occorre stabilire il numero di giorni e le date oltre alla pena alternativa. In ambedue i casi occorre definire la motivazione che deve essere riportata nel verbale.
  5. Il verbale da utilizzare è quello dei Consigli di classe ordinari : deve essere scritto con particolare accuratezza e precisione.

NORME DI RIFERIMENTO

-          DPR 249 del 1998 ( Statuto delle studentesse e degli studenti);

-          DPR 325 del 2007;

-          Nota ministeriale 3062 del 2008;

-          Regolamento di Istituto.

Nel Collegio dei Docenti di settembre 2016 sono stati nominti all'unanimità i seguenti componenti dell'organo di garanzia: prof. Dalla Flavio della sede di Isola della Scala, la prof.ssa Colognato Gemma della sede di Caldiero, la prof.ssa Andreoli Elena della sede di San Pietro in Cariano, prof.ssa Bazzani Eamanuela della sede di Villafranca, e la prof.ssa Monteneri Stefania della sede di Buttapietra.